Ironia e creatività a cavallo
di un’anomalia neurologica?

WITZELSUCHT é il termine con cui alla fine dell’800 tecnicamente veniva chiamato dai neurologi il fenomeno delle “pulsioni sarcastiche e dissacratorie” che comparivano periodicamente in persone solitamente di carattere riservato e riflessivo, intendo dire che compariva in contrasto.

Nella riscoperta della tourette di questi ultimi anni si é spesso evidenziato la nostra generale tendenza alla battutaccia o alla sottile ironia, alle pulsioni sarcastiche e scherzose, che appaiono all’improvviso ed in modo inaspettato ed irrefrenabile…proprio nei momenti in cui nessuno se l’aspetta.

[fusion_builder_container hundred_percent=”yes” overflow=”visible”][fusion_builder_row][fusion_builder_column type=”1_1″ background_position=”left top” background_color=”” border_size=”” border_color=”” border_style=”solid” spacing=”yes” background_image=”” background_repeat=”no-repeat” padding=”” margin_top=”0px” margin_bottom=”0px” class=”” id=”” animation_type=”” animation_speed=”0.3″ animation_direction=”left” hide_on_mobile=”no” center_content=”no” min_height=”none”]

Magari nel nostro caso é una risorsa e si accompagna con la creatività da problem-solving intuitivo, ma vale la pena sapere che anche Lurjia come i neurologi di fine ‘800) ebbe modo di riconoscere il fenomeno studiando soggetti che avevano tumori al lobo frontale o danni traumatici (spesso asportazione parziale) dello stesso.
Oggi, grazie alle neuroscienze, sappiamo che la lesione porta a questo fenomeno quando interessa il giro orbitale e del cingolo della corteccia pre-frontale (fra qualche settimana pubblicheremo qualcosa di davvero interessante ed originale in proposito sul sito).
Ora mi sembra importante in questa sede informare almeno sul fatto che nell’organizzazione neurologica delle funzioni cerebrali queste aree sono deputate alla funzione inibitoria del comportamento.
Credo basti questo per lasciarvi intuire tutte le correlazione con la TS.
Spesso i tourettici sono riconosciuti, in alcuni gruppi, come i soggetti più spiritosi.

Capita a qualcun altro qua dentro di provare un bisogno irrefrenabile di ironia e di sentire la cosa buffa delle cose in modo così impellente da non riuscire a non dirlo, spiazzando magari gli interlocutori? Capita di trovarsi per questo in situazioni imbarazzanti? Naturalmente le domande la giro a tutti.

GFM
[/fusion_builder_column][/fusion_builder_row][/fusion_builder_container]


Via Barbacana, 40
12042 Bra CN


(+39) 334 3090710
Lun-Ven 15,00 – 16,00 e il Sabato 10,00 – 13,00


resp.soci@sindromeditourette.it
grossi_chiara@hotmail.com

@ Copyright 2018 – SindromediTourette.it
Tutti i diritti sono riservati.

Privacy Policy
Cookie Policy