Seminario di approfondimento

//Seminario di approfondimento

Mirror neurons per la riabilitazione della
Sindrome di Tourette e delle altre sindromi

un importante evento formativo per operatori educativi
e socio sanitari a Milano il 7 febbraio 2009

Più volte abbiamo trattato nel nostro forum delle importanti novità introdotte per la comprensione del sistema nervoso umano dalla scoperta dei neuroni specchio da parte dello scienziato italiano Giacomo Rizzolatti, cercando di ipotizzare il ruolo di questi neuroni nello sviluppo, nei disturbi dell’ apprendimento e nella patogenesi delle diverse sindromi, con particolare riferimento a quella di Tourette. Di più, abbiamo cercato di comprendere come questa scoperta potesse tradursi in pratica riabilitativa, che interessa AST-SIT almeno tanto quanto le altre possibilità di cura (farmacologica, dietologica, eccetera). Ovviamente quando si ritiene che vi sia qualcosa da curare, dato che sono numerosi i tourettici che anziché considerarsi malati semplicemente si considerano “diversi” (persino in senso positivo).

I neuroni specchio permettono di aggiungere nuova comprensione ad uno dei più importanti meccanismi che consentono all’uomo di trasmettere informazioni e stimolare apprendimenti negli altri uomini, quale é appunto il processo imitativo. Questa scoperta ha stimolato nuove interpretazioni della patogenesi dell’autismo ad esempio, visto come difficoltà neurologica ad imitare o selezionare i comportamenti più funzionali.

Anche nella Sindrome di Tourette

[hidepost]si possono riscontrare diverse anomalie imitative, in eccesso anziché in difetto: ripetizione inconscia di schemi motori altrui, con imitazione non controllata (o solo parzialmente) di gesti e toni di voce; fenomeni ecoici di diversa natura (vedi forum); eccessi di identificazione nelle personalità altre o nei sentimenti altrui (eccesso di empatia). Sappiamo inoltre quali disturbi (dagli scatti incontrollati fino alle manifestazioni d’ansia) può arrecare in alcuni soggetti tourettici la visione di una competizione sportiva o semplicemente di un videogioco. Conosciamo il fenomeno per il quale ad un tourettico basta pensare a dei gesti o a delle parole per “perdere” all’esterno (manifestare in modo non immediatamente conscio) parte di quei gesti e di quelle parole.

Alcuni membri del Comitato Scientifico AST da tempo lavorano sulla messa a punto di strategie riabilitative per l’autismo basate sugli studi di Rizzolatti (con particolare riferimento al metodo W.O.C.E.) ed alcune di queste strategie suggeriscono buone pratiche anche per la SdT, specie se vista come sindrome opposta a quella autistica, cioé come altra faccia di un possibile comune evento patogenico (ma senza generalizzare questa ipotesi a tutti i tourettici o a tutti gli autistici).

Ora abbiamo la possibilità di invitare ad un’importante iniziativa terapisti , medici, educatori ed anche familiari interessati, ad un incontro con il prof Gallese dell’ Università di Parma (staff di Rizzolatti) che tratta appunto di un tema a noi caro: la riabilitazione. Egli tratterà questo tema a partire dai neuroni specchio. L’iniziativa é presa dalla Fondazione Don Gnocchi che a Milano gestisce i corsi della Facoltà di Medicina nella classe delle Lauree della riabilitazione, iniziativa a cui volentieri aderisce AST-sit.

Chi fosse interessato a partecipare cominci ad inviare il fax in coda a queste comunicazioni (l’ingresso é a numero chiuso) segnalando la propria adesione ad AST (Associazione Sindrome di Tourette “siamo in tanti”) o al Centro Walden di Segrate , senza mancare di inviare una copia anche a noi. Gli operatori educativi e sanitari avranno la precedenza nelle iscrizioni, per questo diviene importante operare un lavoro di organizzazione e filtro della nostra presenza. Scrivete per questo sul forum in area soci.

GFM

Neuroni specchio e intervento riabilitativo
Sabato 7 Febbraio 2009 Milano

I neuroni specchio forniscono, per la prima volta nella storia, una spiegazione neurofisiologica plausibile per forme complesse di cognizione e interazione sociale. L’approfondimento di questo tema si rivela, quindi, molto importante e necessario in contesti riabilitativi nei quali l’interazione terapista paziente è alla base dell’intervento e del processo riabilitativo stesso.

Al seminario interverrà per tutta la giornata il Prof. Vittorio Gallese dell’Istituto di Neurofisiologia dell’Università di Parma (Direttore Prof. G. Rizzolatti) tra gli autori di questa scoperta, che ci aiuterà a coglierne gli aspetti applicativi e operativi.

Il seminario è rivolto a medici, psicologi, fisioterapisti, logopedisti, terapisti della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva, terapisti occupazionali, educatori professionali. Per tutte le figure professionali sanitarie è prevista la richiesta di crediti ECM.

Il seminario avrà luogo a Milano,

presso il Centro “S. Maria Nascente” – IRCCS della Fondazione Don C. Gnocchi in via Capecelatro, 66.

Per informazioni:

tel. 02 4030.8551

e-mail: gvismara@dongnocchi.it

Per ricevere il programma definitivo (secondo annuncio) inviare il seguente modulo compilato alla segreteria, attraverso e-mail o fax.

Segreteria:

tel. 02 4030.8328

Fax 02 400.91.777

e-mail: info.mi.cefos@dongnocchi.it

________________________________________________________________________________________________________

Sono interessata/o a ricevere il programma definitivo del seminario di approfondimento

“Neuroni specchio e intervento riabilitativo” – Milano, 7 febbraio 2009

 

Nome ________________________ Cognome_______________________________________

Professione____________________________________________________________________

Indirizzo o e-mail _______________________________________________________________

Informativa ai sensi del D.Lgs. 196/2003

La Fondazione Don Carlo Gnocchi Onlus, in qualità di titolare del trattamento, garantisce la massima riservatezza dei dati da Lei forniti,

in ottemperanza alle disposizioni del D.Lgs. 196/2003. Le informazioni raccolte verranno utilizzate ai fini organizzativi del seminario.

In ogni momento, a norma dell’art. 7 del citato decreto, potrà avere accesso ai Suoi dati e chiederne la modifica o la cancellazione.

Data­­­­­­­­­­­­­­­­ _______________ Firma____________________________________[/hidepost]

By | 2016-11-13T17:30:37+00:00 gennaio 31st, 2009|Categories: Eventi|Commenti disabilitati su Seminario di approfondimento

About the Author: