News Referenti regionali

//News Referenti regionali

Organizzazione e Coordinamento

dei Referenti Regionali

(Bruna Tibaldi)

Decisioni del Consiglio Direttivo

AST-SIT Onlus del 09.02.2008

LINEA POLITICA

Il Consiglio Direttivo ASTsit ha scelto di sviluppare l’associazione come vero organismo di base, che cresce sulla base delle adesioni e del numero degli associati, che fa dell’associazionismo una forza d’aiuto, terapeutica, educativa,informativa ed anche di pressione sociale. Non si é voluto ricalcare la strada di altre associazioni che hanno scelto di fare da trampolino per poche o singole realtà professionali, i professionisti che si avvicinano ad AST devono trovare già una forza indipendente con vita propria e propria modalità di organizzazione e orientamento.

Come AST si é scelto di dare ai soci le conoscenze che servono perché in prima persona riescano a diffondere conoscenza della TS nel tessuto sociale, senza deleghe in bianco a specialisti dell’uno o dell’altro orientamento.

Per seguire questa linea politica ambiziosa é necessario trovare la forma organizzativa adeguata. Si é scelto pertanto di operare creando in ogni regione delle rappresentanze, dei punti di incontro che ad AST fanno riferimento. Per questo ogni regione avrà un referente AST con il compito di organizzare le attività locali, tenere i rapporti con le istituzioni, tenere viva AST nei suoi associati, cucire una rete di relazioni tra setttore educativo, sanitario e sociale. I referenti regionali saranno il riferimento più importante della nostra associazione, inizialmente nominati dal Consiglio Direttivo ASTsit e poi scelti dai soci di quella regione in base allo sviluppo locale.

IL COORDINATORE DEI REFERENTI REGIONALI

Visto l’impianto organizzativo che ASTsit ha deciso di darsi, ci é parso necessario avere una regia a livello nazionale di tutti i referenti regionali, da una parte per evitare che la linea politica di ogni regione diverga da quella decisa dal Consiglio Direttivo e dall’altra per creare dei referenti un gruppo coordinato che si muove come un corpo solo, conoscendosi, incontrandosi e discutendo (anche in funzione migliorativa e correttiva) le scelte dell’associazione.

Allo stato ritengo il ruolo di coordinatore dei referenti regionali il più delicato ed importante della nostra associazione, quello più strategico.

Per questo ruolo al Consiglio Direttivo é parso necessario nominare una figura al più alto livello di AST, che abbia già dimostrato impegno e doti di regia generale delle risorse umane ed anche di quelle politiche, fortemente motivata allo sviluppo della nostra organizzazione.

IL Consiglio Direttivo ha scelto Bruna Tibaldi, già vicepresidente ASTsit e socia fondatrice di AST.

Voglio fare i miei più sinceri auguri a Bruna per un proficuo lavoro a vantaggio di tante persone che senza di noi sarebbero prive di giusti orientamenti e facili vittime di errori, nonché abusi di natura sia sociale che terapeutica.

Il lavoro é tanto e di grande responsabilità, Bruna ha deciso di assumerselo nonostante i numerosi impegni di cui già é oberata.

Grazie Bruna!

PER I REFERENTI REGIONALI

Bruna com’é nel suo stile si perde poco in chiacchere ed é già al lavoro, nei prossimi giorni vi chiamerà uno ad uno per comprendere e concordare le linee di azione.

Un caro saluto a tutti voi

IL PRESIDENTE AST-SIT Onlus

Gianfranco Morciano

By | 2016-11-13T17:30:46+00:00 febbraio 10th, 2008|Categories: Referenti regionali|Commenti disabilitati su News Referenti regionali

About the Author: